Risparmiare acquistando una vettura elettrica

di Vito Verna 1

Il risparmio ottenibile grazie all'utilizzo delle vetture elettriche sarebbe decisamente consistente e decisamente vantaggioso nonché sicuramente allettante.

Un’approfondita analisi sul rapporto tra costo dei carburanti fossili, costo dell’energia elettrica e diffusione delle vetture completamente elettriche, piuttosto che ibride, tra la popolazione statunitense, recentemente condotta dalla Union of Concerned Scientists (cooperativa di scienziati indipendenti il cui unico scopo sarebbe quello di rendere le innovazioni tecnologiche non solamente maggiormente user-friendly bensì anche, e soprattutto, maggiormente economiche e popolari), avrebbe rivelato alcuni dati inaspettati ma quanto mai interessanti e, anche da noi in Italia, sicuramente degni di interesse.

COME RISPARMIARE SUI CARBURANTI

Il risparmio ottenibile grazie all’utilizzo delle vetture elettriche, sia che si guardi da proprio punto di vista, ovverosia dal punto di vista prettamente economico, sia che lo si guardi dal punto di vista del pianeta, ovverosia dal punto di vista della salvaguardia ambientale, sarebbe decisamente consistente e, in relazione a percorrenze annue inferiori ai 15.000 chilometri, decisamente vantaggioso nonché sicuramente allettante.

RISPARMIARE SULLA BENZINA CON LE “POMPE BIANCHE”

Gli scienziati di cui sopra, in particolare, sarebbero infatti riusciti a calcolare che un automobilista che scelga di acquistare una vettura ibrida plug-in, pur percorrendo quasi 15.000 chilometri all’anno e pur vivendo in un’area geografica all’interno della quale la produzione di energia elettrica non sarebbe assicurata dall’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili, riuscirebbe a risparmiare quasi 550 euro all’anno.

RISPARMIARE SULLA BENZINA

Il risparmio, avrebbero assicurato gli esperti della UCS statunitense, sarebbe in grado di sfiorare i 1.000 euro nel caso in cui l’automobilista scelga un’auto esclusivamente elettrica nonché esclusivamente alimentata grazie ad energia elettrica di derivazione naturale.

Commenti (1)

  1. C’è un piccolissimo problema… Quanto costa un’auto elettrica? Prendiamo la Nissan Leaf. 38000 euro. Un’auto dello stesso segmento ma a diesel costa almeno la metà.
    Anche se dovessi risparmiare 1000 euro l’anno mi ci vorrebbero almeno 19 anni per andarci paro… Considerando che le batterie dovranno essere sostituite prima, oltre a tutti i disagi di ricaricare lentamente e non avere ancora le infrastrutture adatte. Io sono a favore dell’elettrico sia chiaro! Ma ancora i tempi sono purtroppo lontani!

Rispondi