Prenotare voli online con carta di credito

di GianniPug Commenta

Con l’avvicinarsi delle tanto agognate vacanze estive, ci si affretta a trovare le migliori offerte per beneficiare di vacanze 2013 low cost

Con l’avvicinarsi delle tanto agognate vacanze estive, ci si affretta a trovare le migliori offerte per beneficiare di vacanze 2013 low cost. Tuttavia, con le vacanze in vista è meglio fare attenzione agli acquisti effettuati con la carta di credito. C’è il rischio di pagare anche 40 euro in più per due biglietti di aereo. Perché? A causa del cosiddetto “surcharge”, ovvero del sovrapprezzo applicato da molti siti web che si occupano di viaggi sugli acquisti effettuati tramite carta di credito.

Tuttavia, bisogna sapere che una pratica del genere è del tutto scorretta da un punto di vista commerciale. Anzi è un vero e proprio illecito. La direttiva sui servizi di pagamento, D. Lgs. 11/2010, prevede che “il beneficiario non può applicare spese al pagatore per l’utilizzo di un determinato strumento di pagamento”. Non a caso l’Antitrust ha già multato numerose compagnie aeree, come EasyJet e la stessa Alitalia, che ora si sono ravvedute.

LANNUTTI (ADUSBEF) CHIARISCE FUNZIONAMENTO MUTUI USURAI

C’è però chi fa ancora finta di nulla, come Ryanair, oppure i siti di prenotazione viaggi online come eDreams e Opodo. C’è, invece, chi ha eliminato il sovrapprezzo come Volagratis e Lastminute che erano state denunciate da Altroconsumo. L’associazione di tutela dei consumatori ha poi denunciato anche altri 7 siti di e-commerce che non avevano ritirato questa “tassa di credito”. Si tratta di marketstore, clickforshop, elettronicainofferta, gcomm, lina24, prezzoforte e xtronica.

Un caso pratico: il sito Opodo chiede 40 euro di sovrapprezzo per acquistare online i biglietti arerei per la tratta Milano-Palermo, andata 15 luglio e ritorno 3 agosto. Il costo è di 353,68 euro, ma con carta di credito Amex, Visa e Mastercard si paga l’11% in più. Anche eDreams applica un sovrapprezzo compreso tra l’8% (Amex) e il 9% (Visa e Mastercard). Leggero sovrapprezzo del 2,4% anche con Ryanair. Il sito gcomm.it chiede invece una commissione del 3% per comprare una Tv Led 32 pollici da 499 euro (ovvero 14,97 euro).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>