Imu 2012 come chiedere il rimborso

di GianniPug Commenta

Oggi scade l termine ultimo per il versamento del saldo Imu 2012. Tuttavia, i contribuenti che a giugno scorso hanno versato un acconto Imu allo Stato e al Comune non dovuto potranno chiedere direttamente il rimborso al Comune

Oggi scade il termine ultimo per il versamento del saldo Imu 2012. Tuttavia, i contribuenti che a giugno scorso – in occasione della prima rata della nuova imposta sulla casa – hanno versato un acconto Imu allo Stato e al Comune non dovuto, a causa di successi interventi sull’aliquota da parte dell’ente locale, potranno chiedere direttamente il rimborso al Comune. Molti software per il calcolo dell’Imu non considerano l’effetto-compensazione, in caso di somme versate in eccesso, per cui ci si può trovare nella condizione di aver effettuato pagamenti non dovuti.

Le precisazioni su questo argomenti si trovano nella risoluzione 2/DF della della direzione legislativa e tributaria e federalismo fiscale del dipartimento delle Finanze del Mef resa nota venerdì scorso. Le attività di accertamento e riscossione sono di competenza dei Comuni. Dunque, i rimborsi per versamenti non dovuti, ma comunque effettuati, vanno chiesti direttamente ai sindaci, mentre lo Stato e il Comune effettueranno le regolazioni tra loro senza istanza del contribuente.

Purtroppo per il contribuente la risoluzione delle Finanze arriva solo a poche ore dal termine ultime del versamento del saldo Imu. Molti software di calcolo non prevedevano questa possibilità di compensazione, ecco dunque il rischio che molti contribuenti si siano visti recapitare in automatico conteggi che prevedono prima un pagamento e poi un rimborso.

Dalle ultime istruzioni, si evince che in caso di errata indicazione del codice tributo la correzione non deve essere richiesta all’Agenzia delle Entrate in quanto l’Imu resta pur sempre un tributo comunale. Se, invece, l’intermediario a cui è stato presentato il modello F24 riporta in maniera errata il codice catastale del Comune, il contribuente deve chiedere all’intermediario l’annullamento del modello F24.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>