Swap online per risparmiare

di Vito Verna Commenta

Grazie allo swappingo online, ovverosia al barato 2.0, è possibile ottenere, gratuitamente, beni e servizi dal considerevole valore economico.

Se foste alla ricerca di un metodo quanto mai semplice, economico e veloce per liberarvi dei vostri capi usati, dei vostri elettrodomestici non più perfettamente funzionanti, dei vostri desueti gadget telefonici, oltretutto ottenendone in cambio equo e corretto corrispettivo, dovreste recarvi su Google allo scopo di cercare il sito di swapping online maggiormente adatto alle vostre esigenze ed alle vostre necessità.

SCAMBIO CASA PER RISPARMIARE

Stiamo parlando, per quanti ancora non avessero capito a cosa mai volessimo riferirci utilizzando i termini inglesi swap e swapping, del baratto ai tempi del web 2.0, rinnovato nelle forme, nelle modalità ed anche nell’importo dei beni scambiati, ma ancora basato sui consolidati principi economici che lo definiscono quale scambio bilaterale o multilaterale di beni o servizi tra due o più soggetti economici.

RISPARMIARE SULL’ACQUISTO DELL’AUTO USATA

Questa particolare forma di scambio commerciale, per la quale si dà, in cambio di un determinato bene o servizio, un differente bene o servizio di uguale importo economico, avrebbe infatti trovato, grazie agli strumenti principali del web 2.0, quali per esempio i social network, nuova vita e nuova vitalità, andando ad espandersi in maniera esponenziale sino a creare vere e proprie comunità di swappers, legati sostanzialmente dal medesimo interesse nei confronti di determinati argomenti, quali il rispetto ambientale, il risparmio, il commercio sostenibile, o di determinati oggetti, capaci di scambiarsi tra loro, grazie al rigido statuto costitutivo auto-redattosi, non solamente capi d’abbigliamento di poco valore, bensì anche oggetti di antiquariato, device tecnologici di ultima generazione, vacanze, mezzi di trasporto ed addirittura abitazioni (ovviamente per un periodo limitato di tempo). 

Rispondi