Eventi culturali gratuiti per la Festa della Donna

di Vito Verna Commenta

Grazie alle numerose iniziative sponsorizzate dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali tutte le donne che lo vorranno potranno visitare, gratuitamente, tutti i musei nonché le esposizioni permanenti sparse lungo tutta la Penisola

Non solo prevenzione dei tumori oncologici femminili, come nel caso delle visite oncologiche gratuite a Torino o delle visite senologiche gratuite a Milano.

L’8 marzo 2012, ovverosia la Giornata Internazionale della Donna, infatti, sarà dedicata anche e soprattutto all’arte, alla cultura ed alla celebrazione artistico-culturale della bellezza femminile.


Grazie alle numerose iniziative sponsorizzate dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, altrimenti detto MiBAC, tutte le donne che lo vorranno potranno visitare, gratuitamente, tutti i musei nonché le esposizioni permanenti sparse lungo tutta la Penisola.

Per conoscere i dettagli dell’0fferta promozionale e, in particolare, conoscere orari di apertura e collocazione geografica delle strutture convenzionate, si potrà visitare il sito ufficiale del succitato dicastero che, alla pagina internet I Luoghi della Cultura, raccoglie tutti gli innumerevoli centri culturali italiani quali biblioteche, musei, pinacoteche, sale espositive, sale teatrali, sale cinematografiche, parchi, piazze, ville monumentali.

SKI GO DIVENTA GRATIS DAL 1° MARZO 2012

Inoltre, come comunicato dai vertici del MiBAC, ad essere protagoniste non saranno solamente le strutture permanenti bensì anche le mostre temporanee (moltissime, infatti, saranno gli allestimenti che, inaugurati proprio l’8 marzo 2012 consentiranno, almeno sino a fine mese, di gustare alcune delle più importanti opere d’arte italiane ed internazionali dedicate alla bellezza femminile) nonché i più diversi eventi culturali quali incontri, dibattiti, rappresentazioni teatrali, tavole rotonde, workshop, laboratori e quant’altro.

Il tutto, naturalmente, dedicato al mondo della donna e fruibile gratuitamente.

Rispondi