Quanto costa rifare il codice fiscale

di ND82 Commenta

A volte può capitare che il codice fiscale venga smarrito o addirittura rubato. In questo caso è possibile rifare il documento, dopo aver effettuato la denuncia alle autorità competenti

agenzia entrate

A volte può capitare che il codice fiscale venga smarrito o addirittura rubato. In questo caso è possibile rifare il documento, dopo aver effettuato la denuncia alle autorità competenti (quindi ai Carabinieri o alla Polizia di Stato). Può anche esserci il caso di un documento danneggiato o indecifrabile (sostituzione tecnica), in tutto o parte del codice alfanumerico. Ad ogni modo il richiedente può ottenere il rilascio del duplicato del documento direttamente a partire dal sito web dell’Agenzie delle Entrate.

Esiste, comunque, anche un’altra opzione, ovvero recarsi in qualsiasi ufficio delle Agenzie delle Entrate. In alternativa ci si può recare presso la propria ASL, che però può rilasciare soltanto la tessera sanitaria (che contiene anche il codice fiscale). Bisogna ricordarsi che, quando si effettua la richiesta per rifare il codice fiscale, è necessario indicare il codice alfanumerico presente sul documento smarrito o danneggiato oppure indicare semplicemente i propri dati anagrafici.

Per motivi di sicurezza viene richiesto anche l’inserimento di alcuni dati relativi alla dichiarazione dei redditi dell’anno precedente. Se si è cittadini esteri, la richiesta di duplicato deve essere effettuata presso il Consolato italiano nel paese di residenza. Il duplicato del codice fiscale viene poi inviato presso il domicilio della persona che ne ha fatto richiesta. Ma quanto costa rifare il codice fiscale? Ebbene, essendo la procedura la stessa dell’attribuzione, non sono previste spese.

Ciò che è fondamentale è superare i controlli di sicurezza nella procedura online dell’Agenzia delle Entrate, ovvero la correttezza e la congruenza dei dati comunicati con quelli che risultano in Anagrafe Tributaria. A quel punto la tessera sarà inviata all’indirizzo del richiedente. Bisogna solo ricordarsi che, attraverso il servizio online delle Entrate, è possibile effettuare una sola richiesta di duplicato per la medesima persona nell’arco di un anno solare.

Il codice fiscale, ricordiamo, essendo stabilito da un particolare algoritmo, può essere calcolato online, così come pure è possibile calcolare online il codice fiscale inverso, ossia ricavare la data, il luogo di nascita e il sesso del soggetto partendo dal suo codice fiscale.

Rispondi