Prezzi benzina in aumento a inizio 2013

di ND82 Commenta

Secondo il monitoraggio della Staffetta Quotidiana, nell’ultimo fine settimana del 2012 le compagnie petrolifere hanno ritoccato all’insù il listino prezzi dei carburanti

Secondo il monitoraggio della Staffetta Quotidiana, nell’ultimo fine settimana del 2012 le compagnie petrolifere hanno ritoccato all’insù il listino prezzi dei carburanti. Così il 2013 prenderà il via con un incremento dei prezzi per benzina e diesel: un copione già visto nel corso degli ultimi dodici mesi, con punte superiori ai 2 euro al litro per la benzina verde durante l’estate. A decretare l’aumento dei prezzi dei carburanti è stata l’impennata della quotazione del petrolio sui mercati internazionali tra mercoledì e giovedì scorso, mentre venerdì i prezzi sono risultati stabili senza ulteriori incrementi.

Per la benzina verde l’aumento in media è stato di 0,3 centesimi, mentre per il gasolio solo di 0,1 centesimi. Rialzi minimi, per ora, ma per il 2013 gli automobilisti temono di dover fare ancora i conti con un prezzo elevato dei carburanti. Il prezzo dela benzina è salito a 1,8 euro al litro, mentre il prezzo del diesel a 1,757 euro.

BENZINA: NASCE LA BORSA DEI CARBURANTI

Ip e Tamoil hanno ritoccato il prezzo della benzina verde di 0,1 centesimi al litro, mentre TotalErg ha aumentato la benzina verde e il diesel di 0,5 centesimi al litro. Gli aumenti arrivano all’indomani del monito dell’Antitrust ad abbassare i prezzi dove c’è concorrenza e a rompere l’assetto oligopolistico. Dall’indagine Antitrust emerge che grazie a oltre duemila pompe bianche e 86 punti vendita Gdo i prezzi sono più bassi di 13 centesimi al litro rispetto a quelli praticati dalle compagnie petrolifere.

ELENCO POMPE BIANCHE IN ITALIA PER RISPARMIARE SULLA BENZINA

Secondo l’Antitrust bisogna sviluppare il maggior numero di operatori indipendenti efficienti, privilegiare il maggior numero di impianti Gdo, istituire una banca dati istituzionale che raccolga e renda pubblici i prezzi praticati alla pompa, favorire lo sviluppo delle pompe bianche su tutto il territorio nazionale.

Rispondi