Fac-simile lettera di reclamo per servizi Bancoposta

di Alessandro Bombardieri Commenta

Come compilare una lettera di reclamo per servizi Bancoposta.

Come abbiamo visto in precedenti articoli, una lettera di reclamo può essere scritta per le diversi motivi, ma l’obiettivo di una lettera di reclamo è ovviamente sempre quello di far sapere a qualcuno di non essere soddisfatti di un prodotto o di un servizio oppure di essere stati protagonisti di un comportamento non corretto.


Una lettera di reclamo deve essere scritta sempre in base al tipo di lamentela che si intende formulare, ma ci sono alcune regole che sono valide in tutti i casi in cui si voglia procedere alla scrittura di una lettera di reclamo. La struttura standard di una lettera di reclamo infatti prevede i dati del destinatario in alto a destra, l’indicazione dell’oggetto, i dati del mittente, il corpo del testo, l’indicazione del luogo e della data in basso e la firma del mittente.

Nel caso dei servizi e prodotti BancoPosta, il reclamo può essere presentato per contestare un comportamento o un’omissione nella prestazione dei servizi e delle operazioni rientranti nell’ambito delle attività di BancoPosta. Il modulo di reclamo per i servizi Bancoposta può essere compilato e inviato direttamente online, inoltre può essere inviato anche utilizzando il modulo disponibile in download o presso gli uffici postali, in una delle seguenti modalità:
Posta Prioritaria o Posta Raccomandata con ricevuta di ritorno indirizzata a: Poste Italiane S.p.a., BancoPosta – Progetti, Processi e Procedure – Gestione Reclami viale Europa 175 – 00144 Roma;
via fax al numero 06/59580160;
consegna presso un ufficio postale

In caso di mancata risposta al reclamo nei tempi previsti o in caso di insoddisfazione dell’esito dello stesso, è possibile rivolgersi a Arbitro Bancario Finanziario, Conciliatore Bancario Finanziario o Camera di Conciliazione e Arbitrato presso la Consob.

Rispondi