Fideiussione bancaria costruttore

di ND82 Commenta

Quando si compra una casa ex novo bisogna prendere alcuni accorgimenti, in quanto molto spesso accade che il costruttore dell’immobile si comporta in modo decisamente negligente su alcuni fondamentali diritti

Quando si compra una casa ex novo bisogna prendere alcuni accorgimenti, in quanto molto spesso accade che il costruttore dell’immobile si comporta in modo decisamente negligente su alcuni fondamentali diritti. Innanzitutto l’acquisto di una casa nuova deve essere accompagnata dal rilascio di un’assicurazione sull’immobile da parte del costruttore, in quanto bisogna essere protetti contro i vizi e i difetti della casa nei dieci anni successivi alla data di ultimazione dei lavori da parte dell’impresa edile. Ai sensi dell’articolo 1669 del Codice civile, il costruttore è tenuto a rilasciare questa assicurazione.

Lo scopo è anche quello di coprire i danni materiali e diretti all’immobile, oltre che eventuali danni a terzi. Insomma, chi compra una casa nuova deve avere la garanzia che sia il costruttore stesso a pagare i danni, nel caso in cui dovessero esserci problemi con l’immobile dopo il tasferimento della proprietà. Un’altra garanzia fondamentale, e tra l’altro prevista dalla legge, è il rilascio di una fideiussione bancaria da parte del costruttore.

SOSPENSIONE SFRATTO

Quest’ultimo è obbligato a concedere una polizza fideiussoria a garanzia delle somme riscosse o da riscuotere dall’acquirente per l’acquisto dell’immobile mentre è ancora in costruzione. Se non avviene il rilascio della polizza, si può incorrere in pesanti sanzioni ma soprattutto nella nullità del contratto a causa della violazione dell’obbligo della prestazione della garanzia fideiussoria. La polizza viene rilasciate da banche, assicurazioni o altri intermediari finanziari autorizzati.

MUTUI CON TASSI DI USURA (SERVIZIO DE LE IENE)

La polizza è un elemento da non trascurare. L’acquirente è protetto così da un’eventuale fallimento dell’impresa edile, da una coalizione coatta amministrativa, da concordato preventivo, esecuzione immobiliare o da procedura di amministrazione straordinaria. Quando avviene il trasferimento della proprietà all’acquirente, la polizza cessa di avere efficacia. In sistensi, lo scopo della fideiussione bancaria è la tutela dell’acquirente quando la casa è ancora in fase di costruzione.

Rispondi