Risparmiare sull’assicurazione auto con figli neopatentati

di GianniPug Commenta

Come risparmiare sulla polizza auto nel caso in cui si abbia un figlio neopatentato.

L’assicurazione auto, la cosiddetta Responsabilità Civile Auto o RC Auto, è una di quelle spese annuali che, obbligatoria ed intelligente, più di altre incide sul bilancio generale della famiglia che, se in possesso di più vetture o di un guidatore neopatentato, sicuramente spenderà, per la regolarizzazione della succitata pratica una cifra non indifferente.

MIGLIORI ASSICURAZIONI AUTO 2011

I guidatori neopatentati, a causa della scarsa fiducia giustamente corrisposta loro dalle compagnie assicurative, il cui principale compito è quello di far si che chiunque di noi possa guidare senza alcuna preoccupazione, sono fonte di spese non indifferenti tanto che, secondo alcune recenti statistiche in merito, arrivano a pagare circa il doppio di quanto sborserebbe il guidatore non neopatentato.

COME RISPARMIARE SULL’ASSICURAZIONE AUTO

Come fare, dunque, per risparmiare su questa voce di spesa tutt’altro che indifferente? Ecco alcuni utili consigli di legalità, sicurezza, risparmio.

1 – Nel caso in cui il guidatore utilizzi soventemente l’auto dei genitori, è bene farlo presente alla compagnia assicurativa che, tra i guidatori tutelati per quella vettura, inserirà, a fronte di un sovrapprezzo, anche il ragazzo, così che la famiglia sia assicurata, non notevole vantaggi economici in caso d’incidente, completamente e totalmente

2 – Nel caso in cui i genitori vogliano intestare una vettura al proprio figlio, sarebbe bene avvalersi della legge Bersani così che il neopatentato venga inserito nella classe di rischio dei genitori, non partendo dalla fascia prevista e riuscendo a risparmiare molte centinaia di euro

3 – Valutare i prezzi di quante più compagnie assicurative possibili, comprese quelle online, al fine di trovare il prezzo e la soluzione a noi più vantaggiosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>