Risparmiare energia elettrica grazie ai gadget fotovoltaici

di GianniPug Commenta

I gadget fotovoltaici di ultima generazione, prestissimo disponibili in commercio, potrebbero consentirci di ricaricare i nostri device tecnologici in maniera totalmente gratuita.

Vorremmo oggi proporvi un’idea che, ai fini del risparmio energetico, e dunque della tutela ambientale nonché, soprattutto, delle nostre riserve economiche, riteniamo essere assolutamente geniale.

GODERE DEGLI INCENTIVI DEL QUARTO CONTO ENERGIA

Vorremmo infatti proporvi di cominciare ad usare, sin da oggi, i gadget fotovoltaici, ormai sempre maggiormente diffusi nonché sempre maggiormente efficienti.

MODULO DOMANDA BONUS ENERGIA ELETTRICA 2012

Ecco alcuni esempi, anche di prototipi o prodotti sperimentali, che siamo sicuri conquisteranno il consenso globale dell’opinione pubblica divenendo, in un futuro non troppo remoto, normalissimi oggetti d’uso quotidiano.

OCCHIALI FOTOVOLTAICI

Ben più discreti del bikini di cui sopra, e dunque notevolmente più comodi, funzionerebbero nel medesimo modo, integrando, al posto delle comuni lenti solari, dei veri e propri pannelli fotovoltaici

CAPPELLO O CASCHETTO FOTOVOLTAICO

Molte sono le occasioni nelle quali si necessiterebbe di un cappello, piuttosto che di un caschetto, sul quale siano integrati i più differenti gadget, quali torce per l’illuminazione o piccoli ventilatori per il raffreddamento, che ci consentano di svolgere il nostro lavoro avendo le mani libere.

Perché non pensare, dunque, ad un cappello che attivi i succitati gadget grazie all’energia elettrica prodotta dai mini-pannelli fotovoltaici disposti sulla propria sommità?

BIKINI FOTOVOLTAICO

Sebbene possa sembrare scomodo ed ingombrante (tra l’altro, indossandolo, non si potrebbe fare nemmeno il bagno), il bikini interamente confezionato con mini-pannelli fotovoltaici, veramente molto utile, potrebbe consentirci, grazie alla speciale presa elettrica integrata, di ricaricare, gratuitamente ed in qualsiasi momento, i nostri device tecnologici quali lettori MP3, cellulari, tablet e quant’altro

BORSA FOTOVOLTAICA

Il grande pannello solare posto sulla superficie esterna, come si potrebbe immaginare, consentirebbe l’alimentazione di uno speciale led interno, attivabile semplicemente aprendo la borsa (la clip di chiusura fungerebbe da interruttore), grazie al quale  riuscire a cercare le chiavi di casa o della macchina nella più completa oscurità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>