Come fare la raccolta differenziata

di Ma.Ma. Commenta

La raccolta differenziata è importante per un maggior rispetto dell’ambiente ma anche per risparmiare. Molte persone sono scettiche perché pensano che la divisione dei rifiuti porti via tempo inutile. Ma non è così e, con un po’ di pratica, scoprirete che la raccolta differenziata è veloce e soprattutto necessaria. Ma come si fa?

Fare la raccolta differenziata comporta il rispetto di alcune semplici regole. La carta va con la carta, l’umido va con l’umido, a parte si raccoglie poi vetro, plastica e lattine, il resto va nell’indifferenziato. Questo ovviamente a grandi linee perché poi ci sono disposizioni diverse da comune a comune e la cosa migliore da fare è quella di informarsi per capire come muoversi nel modo giusto.

 RACCOLTA CARTA IN AUMENTO AL SUD

Come fare la raccolta differenziata in linea generale? Questa pratica si effettua suddividendo accuratamente la spazzatura prodotta quotidianamente. Occorre munirsi di contenitori diversi in modo da dividere i rifiuti nel modo corretto ed è altresì importante sciacquare i contenitori e svuotarli in modo accurato per facilitare le operazioni di riciclo. Oltre che a un maggior rispetto dell’ambiente, la raccolta differenziata punta anche al risparmio.

CARTA UOVO DI PASQUA, IDEE ORIGINALI PER RICICLARLA

C’è infatti il modo di ricevere dei bonus quando si suddividono i rifiuti nel modo giusto perché alcune società corrispondono delle cifre in denaro per ogni kg di materiale riciclabile consegnato nei modi giusti. Ovvio che la suddivisione deve essere perfetta perché solo in questo modo i materiali potranno essere realmente riciclati.

Foto | Thinkstock

Rispondi