Come investire in beni rifugio

di Alessandro Bombardieri Commenta

Breve guida per investire nei beni rifugio.

Per definizione i beni rifugio sono investimenti reali o finanziari che mantengono il proprio valore anche nei momenti di incertezza e di turbolenza dei mercati finanziari. I beni rifugio possono essere reali o finanziari, solitamente garantiscono il mantenimento del valore investito ma non offrono un guadagno troppo interessante per il risparmiatore.


I beni rifugio reali sono per esempio le opere d’arte, gli immobili e i metalli preziosi; i beni rifugio finanziari sono invece ad esempio gli ETF, i Bund, le valute e i fondi immobiliari. Si tratta di investimenti dedicati in particolare ai risparmiatori che preferiscono la sicurezza del mantenimento del valore, ma anche per chi vuole diversificare i propri investimenti, puntando su qualcosa di sicuro.

Metalli preziosi: per esempio oro, argento, platino e palladio; il guadagno dipende dalla variazione del prezzo del metallo comprato.

Opere d’arte: sono statue o quadri o comunque altri oggetti di dimensione medio piccola, così da poter essere custoditi senza grossi problemi e poter essere conservati in casseforti private o cassette di sicurezza in banca. Il rendimento di questo tipo di investimento dipende dalla variazione del prezzo delle opere acquistate.

Immobili: sono il bene rifugio per eccellenza e possono essere comprati direttamente sul mercato se un investitore ha a disposizione cifre importanti. Il rendimento dipende dall’eventuale aumento del prezzo dell’immobile e dalla rendita sotto forma di affitti.

ETF: sono fondi passivi che replicano l’andamento di un metallo o di un indice sottostante sia tramite l’acquisto diretto dello stesso sia attraverso l’acquisto di derivati. Il rendimento dipende soprattutto dall’eventuale variazione del prezzo.

Bund: sono titoli di stato emessi dal Governo Federale Tedesco ritenuti universalmente super sicuri; garantiscono il rimborso a scadenza grazie alla solidità dell’emittente.

INVESTIRE NELLE VALUTE RIFUGIO

Valute: sono divise estere depositate su un conto bancario apposito o tenute in cassetta di sicurezza.

Fondi immobiliari: fondi di investimento specializzati all’investimento immobiliare con capitali ridotti, il rendimento dipende dalla variazione del valore delle quote acquistate e da eventuali cedole o dividendi distribuiti.

Rispondi