Visite senologiche gratuite a Milano

di Vito Verna Commenta

Tra il 5 ed il 9 marzo 2012, in ben 7 ospedali milanesi, tutte le donne che lo vorranno potranno sottoporsi ad una visita senologica completamente gratuita.

Dopo aver parlato delle visite oncologiche gratuite a Torino torniamo a parlare di sanità e salute e, in particolare, di salute delle donne e prevenzione delle patologie oncologiche prettamente femminili, quali il tumore del seno e del collo dell’utero, grazie all’iniziativa, promossa dall’Associazione Nazionale Donne Operate al Seno, o ANDOS, che si svolgerà nella Città di Milano tra lunedì 5 marzo 2012 e venerdì 9 marzo 2012 in concomitanza con le celebrazioni per la Festa della Donna.

Ci stiamo riferendo, in particolare, all’iniziativa dell’ANDOS intitolata “Senologie aperte per tutte”, realizzata con la collaborazione del SSN (Sistema Sanitario Nazionale) della Regione Lombardia, che consentirà a tutte le donne che lo desiderino, a titolo completamente gratuito, di sottoporsi ad una visita specialistica presso i reparti di oncologia dei 7 più importanti ospedali del capoluogo lombardo.

CORSI GRATUITI DI MAKE UP PER PAZIENTI ONCOLOGICHE

Le strutture convenzionate (ovverosia la Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico, l’Azienda Ospedaliera – Polo Universitario Luigi Sacco, l’Azienda Ospedaliera San Carlo Borromeo, l’Azienda Ospedaliera – Polo Universitario San Paolo, l’Ospedale Fatebenefratelli San Giuseppe, la Casa di Cura S. Pio X e l’IRCCS Policlinico San Donato), avrebbero infatti dato la propria completa disponibilità a verificare lo stato di salute delle donne che ne faranno richiesta, elargendo consigli circa la prevenzione delle patologie oncologiche afferenti il seno piuttosto che indirizzando quante dovessero purtroppo averne bisogno verso un medico specialista che ne valuti le condizioni, prescriva eventuali ulteriori indagini o elabori una cura adeguata al singolo caso.

RISPARMIARE DAL DENTISTA

Obiettivo dell’iniziativa, come esplicitamente dichiarato dagli organizzatori, è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica femminile circa l’utilità di sottoporsi a visite, controlli ed esami preventivi grazie ai quali scongiurare il rischio di contrarre un tumore del seno piuttosto che accorgersi dello stesso una volta che sia troppo tardi.

Rispondi