Risparmiare sulla pulizia di ceramica e piastrelle

di Alessandro Bombardieri Commenta

Ecco tre soluzioni naturali per la pulizia delle piastrelle...

Esistono diversi metodi fai da te che consentono di pulire le piastrelle e la ceramica dal grasso, dall’unto, dall’olio e dallo sporco. In questo modo si può anche evitare di venire a contatto con quei prodotti che molto spesso si rivelano dannosi per la salute e per l’ambiente.


Qui di seguito vi proponiamo tre ricette da fare in casa che permettono di realizzare una valida alternativa ai classici prodotti per la pulizia:

Bicarbonato di sodio e acqua – bisogna versare del bicarbonato di sodio sulla superficie che deve essere pulita, quindi si deve strofinate con una spugna o un panno umido. Si deve lavorare bene e con forza, così da togliete ogni traccia di unto.

RISPARMIARE SUI DETERSIVI

Succo di limone e aceto – In questa maniera si possono cancellare tutte le tracce di unto e olio dalle piastrelle della cucina. Bisogna spruzzare del succo di limone o aceto, lasciare riposare la soluzione per qualche minuto e poi spazzolare bene con una spazzola per le pulizie.

Disinfettante naturale – Questo può essere utile per pulire a fondo le superfici di porcellana, ceramica e le piastrelle di cucina e bagno. Bisogna mischiare in una ciotola due tazze di acqua, tre cucchiai di sapone liquido e trenta gocce di tea tree oil. Con questo metodo si potranno pulire e disinfettare le superfici lasciando un buon profumo e una fresca sensazione di pulito.

Con queste semplici ricette è possibile risparmiare denaro nell’acquisto di prodotti per la pulizia ma anche salute, infatti sono tutti prodotti realizzati usando solamente prodotti naturali.

Rispondi