Consigli per risparmiare acqua

di GianniPug Commenta

Breve guida per il risparmio dell'acqua in bagno...

Per risparmiare soldi si possono mettere in atto alcuni piccoli accorgimenti nella vita di tutti i giorni, che portano nel lungo periodo ad un notevole risparmio. Per esempio è possibile risparmiare in maniera semplice l’acqua, vediamo come…


Ovviamente il locale della casa dove viene consumata la maggior parte d’acqua è il bagno, perciò in questa breve guida ci concentreremo proprio su di esso. I metodi più semplici per risparmiare acqua consistono nel chiudere il rubinetto del lavandino mentre ci si lava i denti, oppure mentre ci si fa la barba e così via… Allo stesso modo risulta molto importante chiudere il getto della doccia mentre ci si insapona il corpo.

Chi adora fare il bagno potrebbe inoltre considerare di alternare questa sua predilezione con una doccia di tanto in tanto, perchè l’acqua che viene utilizzata mediamente per riempire una vasca è nettamente maggiore in quantità rispetto a quella che viene adoperata per fare una doccia.

RISPARMIARE SUI DETERSIVI

In vendita poi si trovano degli strumenti chiamati regolatori di flusso, che vanno applicati ai rubinetti, oltre che alla toilet e alla doccia. Questi prodotti costano pochi euro, ma la spesa verrà ripagata col tempo: si tratta di un sistema di frangiflusso in vari livelli che frammenta l’acqua in minuscole particelle e la miscela con aria, proponendo un volume del getto confortevole, consumando circa la metà dell’acqua e garantendo il mantenimento della stessa pressione di uscita, nonostante la minore portata.

Si può risparmiare acqua anche diminuendo il carico in litri dello sciacquone, per fare questo basta inserire degli oggetti solidi nel serbatoio del servizio igienico, in modo da ridurre il carico d’acqua del serbatoio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>