Come risparmiare sulla spesa

di Ma.Ma. Commenta

Risparmiare sulla spesa è più facile di quanto si potrebbe pensare: l’acquisto di genere alimentari, infatti, non per forza di cose deve rappresentare una spesa altissima nell’amministrazione familiare. Per risparmiare sulla spesa basta mettere in pratica alcuni piccoli trucchetti che vi consentiranno di arrivare alla cassa con uno scontrino più basso del solito. Quali?

Regola numero 1: la lista della spesa. La lista della spesa è fondamentale per risparmiare quando vi destreggiate tra gli scaffali del supermercato. Quando buttate giù un elenco di prodotti significa che quelli sono davvero necessari e tutto il resto è di contorno. Quando arrivate al supermercato, quindi, attenetevi alla lista della spesa che avete buttato giù il giorno prima senza divagare: il rischio sarebbe sennò quello di aggiungere nel carrello cose che non vi servono ma che, coomunque, contribuirebbero a farvi spendere di più.

Altra regola per risparmiare sulla spesa: recatevi al supermercato negli orari in cui il vostro stomaco non brontola. E’ statisticamente provato che andare a fare spesa quando si ha fame porta a infilare nel carrello molte più cose di quelle che davvero servono, semplicemente per gola. E ancora, per ridurre i costi da dedicare all’acquisto di generi alimentari, occorre diversificare i supermercati nei quali fare spesa.

E la frutta è più conveniente in un supermercato piuttosto che in un altro compratela nel primo ma se altri prodotti hanno prezzi più bassi da un’altra parte, è dall’altra parte che dovrete dirigervi. Tenete in considerazione anche i discount che generalmente offrono generi alimentari a prezzi più bassi.

Foto | Thinkstock

Rispondi