Come riparare un rubinetto che gocciola

di GianniPug Commenta

 

Sono davvero tantissimi i lavoretti in casa che ognuno di noi può svolgere tranquillamente senza dover chiamare l’esperto del settore. Il risparmio a volte è dato soprattutto dal fai da te, dall’essere in grado di saper gestire al meglio qualsiasi tipo di particolare intoppo che può avvenire in casa.

Si possono ad esempio realizzare zanzariere fai da te per risparmarie, ma uno dei problemi più comuni in tutte le case è il classico rubinetto che perde acqua.

Come riparare un rubinetto che gocciola? Questa è la domanda che molti si pongono quando si ritrovano a fare i conti con queste perdite d’acqua alquanto fastidiose che non fanno altro che sprecare questo bene primario. A tal proposito come riparare un rubinetto che gocciola è davvero semplice, quello che conta è sapersi armare di pazienza e chiaramente avere a disposizione tutti gli strumenti necessari per portare a buon fine la vostra missione. Sarebbe in questi casi alquanto semplice chiamare l’idraulico di fiducia, ma si rischia come sempre di spendere qualcosina in più e se quindi dovete puntare al risparmio è bene rimboccarsi le maniche ed iniziare a lavorare. La prima cosa da fare, quando un rubinetto gocciola, è comprare delle nuove guarnizioni, infatti il problema è dato proprio dall’usura di questi oggetti.

Armatevi quindi di cacciavite, guarnizioni nuove e chiavi inglesi, assicuratevi che l’acqua generale sia chiusa e passate all’opera. Come riparare un rubinetto che gocciola è davvero un gioco da ragazzi. La prima cosa da fare è smontare la manopola del rubinetto, solitamente bisogna svitare la vite che si trova al centro del pomello, tolto quest’ultimo vi ritroverete con la valvola vera e propria. Quest’ultima ha una vite di blocco anch’essa facilmente rimovibile con una chiave inglese, una volta svitata vi ritroverete con il corpo del rubinetto. Qui ci saranno due dadi ed è quello alla base che bisogna svitare per poter cambiare la guarnizione, una volta cambiata dovete rimontare il tutto ed assicurarvi che il rubinetto non perda acqua. Ecco come riparare un rubinetto che gocciola, pochi passi ed il risparmio è assicurato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>