Come il riciclo aiuti a risparmiare

di Lucia D'Antuono Commenta

riciclo
Nell’ultimo periodo ha ritrovato nuova linfa vitale il riciclo. Sempre più persone, causa soprattutto la difficoltà di poter acquistare nuovi oggetti, hanno deciso di affidarsi al mondo del riciclo, al riutilizzo di vecchi oggetti, per poter creare elementi di decorazione sempre più accattivanti ed interessanti.

Come il riciclo aiuti a risparmiare è un dato di fatto, si tenta insomma di donare nuova linfa vitale a vecchi oggetti e ritrovarsi con qualcosa di nuovo senza aver speso praticamente un euro.

La filosofia del ricilo è quindi alquanto chiara, abbiamo già avuto modo di spiegarvi come riciclare vecchie bomboniere, un’idea in più per arredare casa vostra ed essere come sempre originali. In questo caso oltre al risparmio economico c’è anche la possibilità di poter riutilizzare qualche oggetto del passato, costato anche abbastanza, che ormai non è più di vostro gradimento. Il caso lampante arriva dal guardaroba, quante volte durante i vari cambi di stagione vi ritrovate con grandi quantità di maglioni, magliette, pantaloni e così via che non indossate più perché fuori moda o semplicemente non vi piacciono più e magari si tratta anche di capi d’abbigliamento alquanto costosi. E’ qui che entra in gioco il riciclo, attraverso l’aiuto di forbici, di ago e cotone potete riutilizzare la loro stoffa per diverse funzioni. In questo modo può esserci anche un aiuto in più su come risparmiare sulle spese di casa.

Vecchie magliette, camicie e così via possono essere utilizzate per la realizzazione di tappeti, coperte o copri cuscini per i vostri animali domestici. Inoltre si può realizzare anche il patchwork, ossia l’unione di diverse stoffe colorate per la creazione di sfiziose coperte e così via. La vecchia stoffa dei nostri abiti può essere però anche usata per rivestire mobili relegati in cantina che sembrano inutilizzabili perché non più abbinabili all’arredamento della vostra casa. Grazie però alla tecnica di rivestimento si possono creare nuovi mobili dal nulla, basta pulire bene la loro superificie ed aiutarsi con la colla vinilica per rivestirli con la stoffa di vecchi abiti con il tocco finale della vernice trasparente. Pochi passi ed il riciclo diventa un’ottima idea di risparmio.

Rispondi