Assicurazione auto chilometrica per risparmiare

di Ma.Ma. Commenta

Risparmiare sull’assicurazione auto è importantissimo, specialmente in tempi di crisi come quello che stiamo attraversando. Ecco perché ad oggi gli italiani fanno di tutto per ridurre al minimo le spese. E tra le tante possibilità da prendere in considerazione c’è anche l’assicurazione auto chilometrica che segue regole un po’ diverse dal solito ma, a seconda delle esigenze, è in grado di fare risparmiare soldi a chi la stipula. Ecco dunque tutto quello che c’è da sapere su questo tipo di assicurazione per capire se davvero può essere la soluzione giusta per voi.

L’assicurazione auto chilometrica prevede il pagamento di una quota fissa, inferiore al premio normalmente applicato, e una variabile, che dipende dalla strada percorsa dal cliente. Il calcolo dei chilometri percorsi con l’automobile viene calcolato grazie alla scatola nera, il dispositivo satellitare che può essere utile anche per rintracciare l’auto in caso di furto. In pratica pagate per quanto utilizzate la macchina, ovvero per quanti chilometri ci fate. Se la usate poco spenderete poco, questo il succo.

COME RISPARMIARE SULL’ASSICURAZIONE AUTO CON INTERNET

Questo tipo di soluzione è ottimale per chi non usa troppo di frequente l’auto e potrà così risparmiare un bel po’ di soldi a fine anno. Viceversa, la soluzione non è consigliata per chi macina chilometri su chilometri e si troverebbe così a dover sborsare cifre piuttosto alte (in questo caso conviene allora ripiegare sulla classica assicurazione). A grande linee possiamo dire che questo tipo di assicurazione è ottimale per coloro che rientrano in una percorrenza annua di 5-7 mila chilometri.

Foto | Thinkstock

Rispondi