Come fare una veloce “pulizia di Pasqua”

di ND82 Commenta

Vediamo come è possibile avere una casa pulita, senza fare assolutamente i salti mortali per riportare ordine e pulizia

Le festività pasquali – oltre ad essere un momento di grande spiritualità e religiosità – sono un’ottima occasione per ritrovarsi con famiglia e amici per mega-pranzi o cene (in particolare nella giornata del Lunedì dell’Angelo). Chi ha optato per stare in casa, complice la crisi economica e l’elevato costo dei carburanti per spostarsi su lunghe distanze, avrà sicuramente il problema delle pulizie di casa considerando che spesso bisogna subito tornare a lavoro e non c’è nemmeno il tempo per occuparsi delle varie faccende domestiche.

Vediamo come è possibile avere una casa pulita, senza fare assolutamente i salti mortali per riportare ordine e pulizia. Il piano anti-polvere è semplice e coinciso: bisogna partire subito dagli oggetti posti più in alto su scaffali e librerie. La polvere è dappertutto, quindi sotto con quadri, lampade, mobili, soprammobili, tv e sedie. Occuparsi poi del pavimento.

RISPARMIARE SULLE PULIZIE DI CASA

Utilizzare l’acqua calda per pulire le fughe, aiutandosi con un po’ di bicarbonato. Poi prendere lo straccio e strofinare velocemente sul pavimento. Per far tornare a splendere il pavimento, ricordarsi di cambiare spesso straccio e di lavare in lavatrice quelli troppo sporchi.

RISPARMIARE SUI DETERSIVI

Poi ci si può occupare del bagno. Per sciogliere i depositi si può gettare di tanto in tanto negli igienici dell’aceto caldo e sale grosso. Per dare la giusta profumazione al bagno è necessario applicare un deodorante con la propria fragranza preferita. Per il tocco finale, ricordarsi di pulire lo zerbino, togliendo via foglie secche e altri residui.

Rispondi