Rimedi economici naturali contro le punture di vespe

di GianniPug Commenta

Le punture di vespe sono molto dolorose (oltre che potenzialmente pericolose se si è allergici) ma alcuni rimedi naturali economici possono rivelarsi utili per placare gonfiore e dolore.

Sì, perché gli attimi immediatamente successi alla puntura di questo insetto sono davvero molto dolorosi. Spesso la sensazione di fastidio e gonfiore rimane anche per qualche ora! La tempestività dell’intervento è fondamentale per cercare di ridimensionare la portata dei sintomi. Vediamo allora i rimedi della nonna più efficaci contro le punture di vespa.

Intanto il bicarbonato di sodio, economico e molto efficace in questi casi. Mescolatene un cucchiaino con un po’ di acqua fino ad ottenere un composto dalla consistenza spalmabile che dovrete applicare sulla parte di pelle che è stata punta. Lasciate lì per qualche minuto, quindi risciacquate con acqua fredda. Anche il ghiaccio è utilissimo in questi casi: applicatelo subito dopo essere stati punti dalla vespa, troverete immediato sollievo. E poi cosa c’è di più economico del ghiaccio?

 COME USARE IL BICARBONATO PER UNA CURA DEL CORPO LOW COST

Tra i rimedi low cost tutti naturali da usare in questi casi troviamo anche l’aceto, perfetto per neutralizzare l’azione del veleno dopo la puntura di insetto. Imbevete un po’ di cotone con dell’aceto e applicatelo sulla pelle dolorante, starete meglio fin da subito. Fa molto effetto anche la cipolla che è un antibiotico naturale. Tagliatela in due e appoggiatela sulla zona della pelle che è stata attaccata dall’insetto. Potrete fare lo stesso con l’aglio, un altro rimedio naturale economico particolarmente efficace per trovare sollievo.

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>