3 rimedi economici naturali contro il prurito

di Ma.Ma. Commenta

3 rimedi economici naturali contro il prurito: ecco quali sono

Soffrite spesso di prurito e volete curarlo in modo naturale e allo stesso tempo economico? Ecco per voi un mini elenco di vecchi rimedi della nonna che sono solitamente molto efficaci per lenire la zona del corpo affetta da prurito e, conseguentemente, fermare anche il bruciore.

prurito

1. Farina d’avena

La farina d’avena è il primo rimedio naturale economico da prendere in considerazione se soffrite spesso di fastidioso prurito che non vi dà tregua. Come utilizzarla? Mescolate due tazze di farina d’avena in acqua calda, passando sulla zona interessata con l’aiuto di una spugnetta pulita. Vedrete che la farina d’avena riuscirà a placare il prurito grazie ad uno spiccato effetto lenitivo che combatterà allo stesso tempo anche l’eventuale rossore (se c’è).

CURARE LA SINUSITE CON RIMEDI NATURALI ECONOMICI

2. Calendula

La calendula è ideale sulla pelle arrossata ed ecco perché entra di diritto in questa mini classifica dei 3 rimedi economici naturali più efficaci per combattere il prurito. Comprate in erboristeria una crema alla calendula e utilizzatela spalmandola con delicatezza sulle zone del corpo che vi obbligano a grattarvi insistentemente. Già dopo la prima applicazione sentirete un dolce sollievo.

3. Miele e cannella

Forse i pochi ci avrebbero pensato eppure miele e cannella sono un mix perfetto per placare il prurito quando vi assale. Miscelate in quantità eguale i due ingredienti fino ad ottenere una cremina semi-liquida (ma non troppo) che andrete a spalmare sulle zone affette da prurito. Lasciate in posa per un quarto d’ora, quindi sciacquate con abbondante acqua tiepida non strofinando troppo la zona quando andate ad asciugare.

Rispondi