Trucchi per guadagnare online grazie al poker

di Vito Verna Commenta

10 utili consigli da tenere sempre in mente prima di cimentarsi con il poker online.

Oggi vogliamo proporvi una guida, suddivisa in dieci punti, grazie alla quale insegnarvi qualche trucchetto per guadagnare online giocando a poker.

In realtà, come vi accorgerete subito, più che di trucchi si tratta di utili consigli, basati principalmente sul buon senso e sulla giusta strategia, che, sebbene non possano farvi sbancare, unitamente ad una consolidata esperienza, fondamentale nel gioco del poker, rappresentano un ottimo punto di partenza.



Dopo queste breve introduzione, possiamo partire con la guida vera e propria.

NON GIOCARE TUTTE LE MANI

Considerando che, statisticamente parlando, soltanto 2 mani, ogni 10, posso consegnarvi la vittoria, giocate meno mani possibili, ovverosia soltanto quelle più che valide.

NON MOSTRARE MAI LE CARTE

Che vinciate o che perdiate, non mostrate mai le vostre carte. In questo modo dimostrerete di essere esperti bluffatori.

NON DIMENTICARE MAI L’ENTITÀ DEL NOSTRO BUDGET

Rimanere freddi e calcolatori, soprattutto nel conteggio dei danari a nostra disposizione, è fondamentale. In questo modo eviteremo di compiere due degli errori più banali e, al contempo, più “debilitanti”: sedersi a tavoli che non ci possiamo permettere (poiché le puntate previste, nel breve periodo, ci farebbero superare il nostro budget) e giocare con la paura di perdere (a causa delle limitazioni del nostro budget) poiché resteremmo eccessivamente chiusi lasciandoci sfuggire mani importanti.

NON ECCEDERE CON IL BLUFF

Bluffare è conveniente soltanto nel caso in cui il nostro bluff si trasformi, almeno 1 volta su 3, in realtà. Bluffare eccessivamente, infatti, senza mai avere ottime carte a nostra disposizione, può far intuire la nostra strategia agli avversari che, alla lunga, smetteranno di temervi.

NON USARE LE FUNZIONI AUTOMATICHE

Moltissime sale online vi consentono di impostare predeterminati valori e di giocare, quindi, automaticamente. Non fatelo mai. Nel gioco del poker è di fondamentale importanza non distrarsi, seguire accuratamente ogni fase del gioco e ponderare, anche a lungo, le nostre mosse e quelle degli avversari.

PARLARE IL MENO POSSIBILE

Lasciarvi andare ai commenti, sia che abbiate vinto sia che abbiate perso è quanto di più sbagliato possiate fare. In questo modo, infatti, gli avversari potrebbero carpire informazioni fondamentali sul vostro metodo di gioco e usarlo a vostro svantaggio (oltre al fatto che, parlare in continuazione di quanto si è guadagnato, è davvero poco elegante).

NON PERDERE TEMPO NEL CALCOLARE LE PROBABILITÀ

Il calcolo probabilistico, sebbene esistano strumenti online molto precisi e realistici, difficilmente vi farà ottenere, sempre ed in continuazione, il risultato sperato. Ricordate che giocate con altre persone, vere, che possono bluffare, ingannarvi, cambiare strategia all’ultimo momenti e che anche essi, probabilmente, stanno utilizzando qualche trucchetto per mettervi nel sacco. Concentratevi, quindi, sulle carte a vostra disposizione, cambiando strategia, anche ad ogni, mano per ottenere il massimo del vantaggio.

PASSARE LA MANO SE NON SI PUÒ VINCERE

Se le carte che avete in mano sono davvero brutte, e non esiste la più remota possibilità che voi vinciate, non esiste statistica, probabilità o bluff che tenga. Passate la mano e riprovateci più avanti.

SMETTERE DI GIOCARE

Le serie fortunate, prima o poi, finiscono e non c’è niente che voi possiate farci. Per evitare questa sgradevole situazione, non tirate la corda e smettete di giocare per tempo.

SCEGLIERE ACCURATAMENTE IL TAVOLO DA GIOCO

Prima di sedersi ad un qualsiasi tavolo è bene osservare, ripetutamente, gli showdown. Quest’analisi vi permetterà di capire, tavolo per tavolo, chi sono i giocatori più forte e le loro strategie, nonché il numero di bluff, di mani fortunate e l’entità delle puntate. Una volta comprese a fondo queste dinamiche potrete sedervi al tavolo che, secondo voi, è il più abbordabile.

Rispondi