Risparmiare con le stufe a pellet

di Alessandro Bombardieri Commenta

La Stufa a pellet è un prodotto simile alla stufa a legna, che serve per il riscaldamento di ogni tipo di ambiente, che utilizza come combustibile solido il pellet. È considerato un prodotto ecologico poiché per ottenere il pellet vengono solitamente utilizzati gli scarti di lavorazione del legno (segatura, ecc.). In altri termini non è quindi necessario l’abbattimento di nuovi alberi per la produzione del pellet.


La stufa a pellet è un prodotto molto più pulito rispetto alla classica stufa a legna poiché elimina la necessità di trasferire il combustibile dalla legnaia all’abitazione e perché, se installata correttamente, non ha fuoriuscite di fumo all’interno dell’ambiente di utilizzo in quanto lavora in depressione. Sono ora in produzione anche delle stufe a pellet completamente ermetiche rispetto all’ambiente di installazione: prelevano l’aria direttamente dall’esterno e non dal locale dove sono situate, ideali dunque nelle moderne case passive dove è fondamentale l’isolamento termico verso l’ambiente esterno.

VANTAGGI E SVANTAGGI RISCALDAMENTO A PAVIMENTO

Secondo alcuni recenti studi, con le stufe a pellet e grazie alla loro possibilità di temporizzarne l’accensione e regolarne il rendimento energetico, è possibile avere risparmi anche pari al 40% rispetto alle altre fonti di energia utili per riscaldare gli ambienti e più soggette a subire gli effetti legati alle oscillazioni dei prezzi delle materie prime. Bisogna inoltre ricordare che l’installazione delle stufe a pellet può beneficiare della detrazione fiscale per gli interventi di efficientamento energetico, e quindi può costituire un valido investimento sia sul breve che sul medio termine.

Rispondi