Risparmiare con i servizi integrati

di Cristina Baruffi Commenta

Una nuova tendenza dilaga tra i cittadini europei per cercare di risparmiare denaro e riguarda la scelta dei servizi integrati, che propongono internet, telefonia e canone tv serviti da un unico gestore.

Una nuova tendenza dilaga tra i cittadini europei per cercare di risparmiare denaro e riguarda la scelta dei servizi integrati, che propongono internet, telefonia e canone tv serviti da un unico gestore. La notizia ci giunge dall’indagine denominata “E-Communications Household” di Eurobarometro, il sistema di sondaggi promossi dall’UE, secondo la quale la maggioranza delle famiglie stipulerebbero abbonamenti all-inclusive per spendere meno.

Un’altro dato rivela che da febbraio a maggio 2011 il 65% della popolazione europea ha deciso di limitare al massimo i costi riguardanti la navigazione internet da cellulari di ultima generazione e smartphone per raggirare il problema di tariffe troppo care che vanno poi a gravare sul bilancio mensile del singolo utente.

SCOPRI TUTTE LE PROMOZIONI TELEFONICHE

L’89% degli utenti intervistati è a favore di questa nuova forma di navigazione, ma il 42% delle famiglie sfruttano questa nuova potenzialità solo previo abbonamento, che offre la possibilità di pagare un fisso per accedere alla navigazione, tv digitale e a qualche promozione telefonica. Secondo questo sondaggio è stato constatato che gli utenti cambiano mal volentieri operatore, perché hanno paura di rimanere per un lungo periodo di tempo con dei disservizi e perché vogliono evitare di spendere soldi inutilmente per il passaggio al nuovo gestore.

Rispondi