Rimedi economici per la pressione alta

di dikastyle Commenta

L'ipertensione, ossia situazione in cui la pressione arteriosa è in maniera costante al di sopra di una determinata soglia, può essere la causa di un notevole numero di disturbi e patologie, in alcuni casi anche piuttosto gravi, come ad esempio infarti e ictus.


L’ipertensione, ossia situazione in cui la pressione arteriosa è in maniera costante al di sopra di una determinata soglia, può essere la causa di un notevole numero di disturbi e patologie, in alcuni casi anche piuttosto gravi, come ad esempio infarti e ictus.

La pressione alta, tuttavia, oltre che con medicinali, integratori o altri prodotti simili, può essere curata e tenuta sotto controllo anche con alcuni semplici accorgimenti che non vanno ad incidere sul portafoglio. Ad esempio, nemico della pressione alta è senza dibbio il sale, per cui riducendolo in maniera drastica si può curare l’ipertensione senza spendere praticamente nulla, anzi, addirittura risparmiando!

Allo stesso modo, è consigliabile il dimagrimento, anche in questo caso senza che sia necessario spendere soldi, basta infatti ridurre l’assunzione di alimenti, soprattutto quelli preconfezionati che in genere sono anche più dispendiosi.

Altro consiglio per ridurre la pressione è quello di praticare regolare attività fisica. Questo non significa necessariamente iscriversi in una palestra ma anche compiere quotidianamente delle lunghe passeggiate, praticare jogging, usare la bicicletta per gli spostamenti quotidiani e evitare di utilizzare l’ascensore.
Infine, occorre evitare assolutamente il fumo, per cui anche in questo caso si tratta di una sana abitudine che fa risparmiare ogni mese non pochi soldi e che fa bene non solo alla pressione arteriosa.

Rispondi