Dieci consigli per risparmiare quotidianamente

di Piero81 Commenta

Dieci consigli, dieci piccoli cambi di abitudini, per realizzare un elevato risparmio a fine mese e a fine anno:

1) Il primo consiglio è destinato a coloro i quali lavorano e hanno poco tempo per fare pausa pranzo, non potendo di conseguenza tornare a casa. Il consiglio è quello di portarsi il pranzo da casa. Il risparmio, a fine mese, sarà almeno di cento euro.

2) Non acquistare un abito per ogni evento o per ogni cerimonia. Conviene acquistarne due ad inizio anno, nel periodo di saldi, ed alternarli per matrimoni o serate di gala. In alternativa, è preferibile farsi prestare un 3) Cercare bene negli armadi i capi ancora in ottime condizioni anche se sono ormai ‘fuorimoda’. Il consiglio è di continuare ad usarli, oppure di rivenderli. In alternativa, sarebbe utile barattarli con amici e amiche in cambio di altri capi o di altri oggetti.

4) Il quarto consiglio concerne principalmente le donne. Diminuire le visite dal parrucchiere è un’ottima fonte di risparmio. Ciò è possibile allungando i tempi tra una tinta e l’altra.

5) Trasferire, in automatico, pochi euro a settimana presso un conto di risparmio. Ciò permetterebbe di accumulare un piccolo gruzzoletto, senza diminuire le spese e senza ‘soffrire’.

6) Valutare le condizioni del proprio abbonamento in palestra, alla luce dell’effettiva presenza. Se ci si reca in sala pesi raramente, è preferibile tagliare l’iscrizione e servirsi dei parchi e degli spazi all’aperto o di una pista ciclabile nella quale correre o andare in bici.

7) Il settimo consiglio riguarda lo shopping. Nello specifico, è bene evitare di acquistare prodotti che non servono. Per evitare ciò è opportuno fare una lista di quello che occorre realmente e resistere alla tentazione di mettere oggetti superflui nel carrello.

8) Diminuire le cene fuori e consumare il più possibile il cibo che si ha già in casa.

9) Diminuire il consumo di sigarette e, laddove possibile, con un piccolo sacrificio provare a smettere di fumare.

10) A tutti coloro i quali si recano in farmacia è consigliato passare ai prodotti generici della farmacia e per la cura del corpo. Ciò configurerebbe un risparmio del 20% sulla spesa annuale.

Rispondi