Ceretta fai da te per risparmiare

di Lucia D'Antuono Commenta

 

La depilazione è come sempre un pensiero costantemente presente nella mente delle donne. Guai ad uscire di casa senza avere una pelle liscia, soprattutto se c’è in programma un appuntamento piuttosto elegante con un uomo.

Purtroppo però a volte la depilazione è solo una gran seccatura, soprattutto per il vostro portafogli. A tal proposito vi sono dei consigli utili su come risparmiare sulla depilazione. In primis, visto che i metodi di depilazione sono vari, è bene scegliere quelli più efficaci, quelli insomma che garantiscono una durata maggiore.

La ceretta in questi casi è un valido aiuto, permette di poter avere una pelle liscia per almeno tre settimane, ma chiaramente non è sempre facile recarsi dall’estetista, soprattutto dal punto di vista economico. Perché allora non affidarsi alla ceretta fai da te per risparmiare? Chi ama sperimentare nuove cose, soprattutto che siano estremamente naturali, può sicuramente optare per questo metodo piuttosto alternativo per depilarsi. Se la crema depilatoria fai da te per risparmiare non consente effettivamente di poter avere gambe lisce per molto tempo, visto che i peli vengono eliminati in superficie, spazio alla ceretta fai da te per risparmiare. Bastano a tal proposito dei semplici ingredienti, che normalmente avete in casa, per poter realizzare una ceretta efficace e non preoccuparvi più di spendere troppo per la depilazione.

Gli ingredienti necessari per la realizzazione della vostra ceretta fai da te per risparmiare sono: acqua, limone, zucchero e vecchi lenzuoli. Il primo passo da fare è prendere questi vecchi lenzuoli di cotone e ritagliare delle strisce, fatto ciò assemblate in un pentolino due bicchieri d’acqua, due cucchiai di zucchero ed il succo di un limone spremuto. Lasciate che il composto arrivi in ebollizione, a fuoco lento, e quando avrà raggiunto un colore quasi arancione versate il tutto in un barattolo di vetro e lasciate che si intiepidisca un po’. Avete in questo modo realizzato la vostra ceretta fai da te per risparmiare, basta a questo punto spalmarla sulla pelle con una spatola, prendere le strisce di cotone e strappare il tutto. La ceretta che avanza può poi essere riutilizzata riscaldando il composto a bagnomaria.

Rispondi