10 consigli per risparmiare in vacanza

di Ma.Ma. Commenta

Le vacanze si avvicinano, le avete prenotate e siete felici ma allo stesso tempo partite con i soldi contati e sapete già di dover fare qualche rinuncia? Per risparmiare in vacanza senza rinunciare al divertimento e al relax occorre solo adoperare qualche piccolo accorgimento utile per tagliare i costi del soggiorno e della permanenza. Ecco 10 consigli per risparmiare in vacanza.

1. Pranzo al sacco

Se siete soliti andare al mare dalla mattina alla sera, cercate di portarvi il pranzo da casa. Mangiare al bar dello stabilimento infatti rappresenta una spesa aggiuntiva alquanto sostanziosa che sicuramente non farà della vostra vacanza una vacanza economica. Un bel panino preparato a casa, oltre che gustoso, sarà anche nettamente più economico.

2. Evitate l’ombrellone

Se l’idea di stare tutto il giorno sotto il sole cocente non vi convince, cercate di evitare comunque l’ombrellone e optate per il lettino: vi riparerà comunque dal sole ma allo stesso tempo sarà meno costoso rispetto all’ombrellone.

I 3 MIGLIORI CONSIGLI PER ORGANIZZARE VACANZE ECONOMICHE

3. Scegliete spiaggia libera

La spiaggia libera è sempre la migliore soluzione quando passate le vostre ferie al mare. Organizzatevi da casa portando tutto quello che vi occorre e vedrete che risparmierete un bel po’ di soldi senza rinunciare a piacevoli giornate di mare.

4. Dividete le spese

Se viaggiate con amici riuscirete a risparmiare sui costi della vacanza. Dividete le spese di benzina e autostrada e vedrete che alla fine del soggiorno avrete speso meno del previsto.

5. Meno ristoranti, più pizzerie

In vacanza è ovvio che viene da andare a cena fuori molto più spesso ed è anche giusto: per una volta che siamo in vacanza non vogliamo avere preoccupazioni! Ma la pizzeria è molto più economica del ristorante per cui se il vostro obiettivo è solo quello di regalarvi una serata in compagnia, optate per questo genere di locale.

6. Sfruttate le convenzioni

Gli hotel nei quali soggiornate potrebbero avere delle convenzioni con svariati locali della zona che potrebbero farvi risparmiare. Informatevi una volta arrivati in albergo, potrebbe essere anche questo un modo per tagliare le spese della vostra vacanza.

7. Usate le navette

Le navette servono le principali località turistiche e sono un modo ragionevole per risparmiare tempo e anche soldi. Generalmente sono sempre gratis e vi evitano lunghe code in macchina e giri a ripetizione per pagare il parcheggio della macchina.

8. Usate i parcheggi bianchi

Per risparmiare in vacanza cercate di usare i parcheggi liberi, anche se sono un po’ lontani: in questo modo risparmiarete moltissimo anche perché le soste a pagamento sono molto costose, soprattutto in villeggiatura.

9. Non fatevi prendere dall’euforia

Per risparmiare in vacanza è necessario non farsi prendere dall’euforia. Continuate insomma ad essere oculati senza sperperare soldi inutilmente

10. No alla carta di credito

Cercate di ridurre al minino le volte in cui utilizzate la carta di creditom è il modo migliore per risparmiare. La carta di credito infatti viene usata molto spesso con superficialità e il fatto che i soldi non vengano immediatamente scalati dal conto corrente inganna chiunque, anche i più attenti risparmiatori.

Foto | Thinkstock

Rispondi