Vaccino influenza gratis, al via dal 7 novembre: ma per chi?

di Ma.Ma. Commenta

Da lunedì 7 novembre parte la somministrazione del vaccino per l’influenza. Per alcuni sarà gratis, ma sapete per chi? Secondo le disposizioni ministeriali, il vaccino anti-influenzale sarà completamente gratuito per le persone che hanno compiuto 65 anni e per alcune categorie di persone che vengono considerate a rischio.

3 CONSIGLI UTILI PER FARE ECONOMIA

Nello specifico, le categorie considerate a rischio e che potranno vaccinarsi gratuitamente contro l’influenza sono:

  • Over 65
  • bambini di età superiore a 6 mesi
  • adulti affetti da particolari patologie croniche
  • bambini e adolescenti in trattamento a lungo termine con acido acetilsalicilico
  • bambini pretermine
  • bambini di basso peso alla nascita
  • donne nel secondo e terzo trimestre di gravidanza
  • addetti a servizi pubblici di primario interesse collettivo
  • personale di assistenza
  • familiari di soggetti ad alto rischio

SANITÀ, CURE TROPPO CARE E GLI ITALIANI VI RINUNCIANO

Per tutte queste persone il vaccino contro l’influenza 2016 sarà gratuito. Basterà rivolgersi al proprio medico di famiglia, al pediatra di fiducia nel caso dei bambini o direttamente agli ambulatori delle Asl. Per le altre persone che non rientrano nell’elenco precedentemente stilato, la possibilità di vaccinarsi gratuitamente non c’è. Occorrerà allora comprare il vaccino in farmacia e rivolgersi poi al medico per farselo fare. I medici consigliano di vaccinarsi nel mese di novembre anche perché la vaccinazione, prima di entrare in circolo e diventare poi effettiva, ha bisogno di qualche settimana di tempo. Novembre dunque risulta il mese ideale perché dà modo al vaccino di diventare effettibvo, visto che solitamente il picco influenzale è previsto per il mese di dicembre.

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>