Truchi low cost per capelli sani

di GianniPug Commenta

Ecco alcuni trucchi low cost per capelli sani senza spendere troppo. Oggigiorno purtroppo non tutti possono permettersi il parrucchiere con una certa frequenza e così, nel tentativo di risparmiare, ecco che occorre mettere in pratica qualche piccolo consiglio per assicurarsi capelli sempre belli da vedere e non fragili.

Anche perché, soprattutto in estate, il sole e il mare tendono a sciupare oltremodo i capelli. E’ assolutamente utile insomma cercare di fare tutto il possibile per salvaguardare la salute delle chioma che molto spesso, oltre agli agenti atmosferici sopra elencati, tende ad accusare anche molto lo stress. Capita infatti che i momenti più difficili a livello psicologico siano anche quelli in cui i capelli non brillano e sono opachi. Non è un caso, perché lo stress influisce moltissimo sulla salute del cuoio capelluto e sulla lunghezza del capello. Ecco allora i trucchi low cost da seguire per capelli sani senza spendere.

►  ALIMENTI ECONOMICI PER RAFFORZARE I CAPELLI

Usate le maschere di bellezza per i capelli: si possono fare in casa con pochissimi ingredienti, sono dunque molto economiche ma davvero molto efficaci per mantenere i capelli in salute. I secondo trucco è rappresentato da un uso coscienzioso di phon e piastra: meno si usano meglio è, perché l’aria calda e il calore emesso danneggia enormemente il capello. Se volete capelli sani, dunque, è necessario evitare di fare tutte quelle cose che sappiamo per certo che li danneggiano.

CADUTA CAPELLI AL CAMBIO DI STAGIONE, I RIMEDI NATURALI PIÙ EFFICACI

Il terzo trucchetto è quello di usare prodotti non aggressivi in grado di detergere a fondo il cuoio capelluto senza però indebolirlo: mossa fondamentale, questa, per capelli belli da mostrare!

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>