Rimedi economici naturali per pulire il microonde

di Ma.Ma. Commenta

Pulire il microonde è importante ma non è detto che, per farlo, occorra spendere tanti soldi per l’acquisto di prodotti specifici. In circolazione ci sono tanti rimedi naturali economici per pulire e detergere a fondo questo elettrodomestico e allora vediamo quali sono per risparmiare senza rinunciare ad avere il fornetto a microonde pulito e sempre profumato.

L’aceto bianco è da sempre un valido alleato low cost: è utile un po’ per tutto in cucina e anche per la pulizia del microonde. Come usarlo? Prendete un contenitore che possa essere inserito nel microonde e riempitelo con mezzo litro di acqua e 200 ml di aceto. Accendete il microonde per una decina di minuti in modo che il vapore generato dal mix di acqua e aceto non intervenga per ammorbidire le incrostazioni che si creano all’interno del fornetto.

RISPARMIARE SULLA PULIZIA DELLA CASA CON IL LIMONE

Poi procedete a pulire con un panno imbevuto di semplice acqua tiepida: vedrete che i risultati saranno ottimi e la spesa davvero contenuta. Ancora, usate anche il limone per detergere a fondo questo mini elettrodomestico. Il limone sgrassa e pulisce davvero bene! Tagliate un limone a metà e mettetelo in un piatto buono per essere messo nel microonde: le 2 metà dell’agrume dovranno essere messe con la parte tagliata rivolta verso il basso. Fate girare qualche minuto, quindi procedete a pulire le pareti interne con un panno in microfibra. Poca spesa e missione risparmio sulle pulizie perfettamente centrata con questi due rimedi naturali decisamente economici e adatti per tagliare le spese.

Foto | Thinkstock

Rispondi