Migliori conti correnti per la famiglia (estate 2013)

di Alessandro Bombardieri Commenta

Come ripetiamo spesso, ogni nucleo familiare ha esigenze diverse, quindi in base a questo si deve scegliere il conto corrente più indicato. Per le famiglie in questo periodo sono disponibili molte proposte interessanti, che vediamo qui di seguito…


Conto BancoPosta Click – Si tratta di un conto semplice, dedicato a chi predilige l’utilizzo quasi esclusivo di canali alternativi allo sportello. Con questo conto corrente l‘imposta di bollo è gratuita, così come i bonifici fatti online e i prelievi allo sportello o presso ATM di altre banche. All’estero per prelevare si paga una commissione di 1,75 euro, un bonifico allo sportello costa 2,50 euro, la registrazione delle operazioni costa 1,75 euro. Con questo conto corrente, una famiglia che esegue tutte le operazioni descritte in questo esempio spenderà 60,60 euro all’anno.

MIGLIORI CONTI CORRENTI ONLINE

Conto Che Banca! in Filiale – È previsto un canone annuo di 24 euro, che permette di effettuare gratuitamente tutte le operazioni: bonifici online e allo sportello, prelievi allo sportello, presso gli ATM di altre banche e all’estero (Zona UE), e il registro delle operazioni. L’imposta di bollo di 34,20 euro è a carico della banca, è previsto un costo di 0,53 euro per ogni singolo assegno. Il costo finale annuo di Conto CheBanca! in Filiale è di 18 euro.

Conto Super Genius di UniCredit – Il canone del conto può azzerarsi se si accredita uno stipendio o pensione e se si mantiene il saldo medio mensile attorno ai 2.500 euro. I bonifici online sono gratuiti, ma allo sportello costano 4,50 euro. I prelievi allo sportello sono gratuiti, mentre i prelievi eseguiti presso ATM di altre banche o all’estero (zona UE) costano 2 euro. Per la registrazione delle operazioni è previsto un contributo di 3 euro. Con Conto Super Genius una famiglia come quella dell’esempio spende 112,20 euro all’anno.

Conto Corrente Fineco – Si può azzerare il canone utilizzando determinati servizi come l’accredito stipendio o pensione, un movimento in entrata ricorrente di importo pari o superiore a 1.500 euro. I bonifici online sono gratuiti, così come la ricarica della carta prepagata e la registrazione delle operazioni. I prelievi presso ATM di altre banche è anche senza costo, ma all’estero si pagano 2,90 euro. I bonifici allo sportello costano 3,00 euro. Con questo conto corrente, la famiglia dell’esempio spenderebbe 71,50 euro all’anno.

Rispondi