Conto corrente, come scegliere quello più vantaggioso

di Ma.Ma. Commenta

Avere un conto corrente aperto molto spesso è un sacrificio perché tra tasse e imposte, ogni trimestre, se ne vanno via un bel po’ di soldi. Allo stesso tempo è impensabile ipotizzare di non avere un conto corrente perché alternative concrete non ce ne sono, a meno che non si voglia tornare a nascondere i soldi sotto il materasso. Ma come si può fare per scegliere il conto corrente più vantaggioso che ci consenta di ridurre al minimo le spese?

Su internet esistono diversi comparatori e simulatori che consentono, una volta inseriti i propri dati personali, di verificare quale sia al momento l’offerta più adatta alle proprie esigenze. E’ questa una buona soluzione per verificare i conti correnti più vantaggiosi rispetto a quello di cui ognuno ha bisogno.

Non tutte le banche, infatti, garantiscono le stesse condizioni anche su quelli che possono essere i movimenti iù semplici, per esempio l’effettuazione di un bonifico. Informarsi bene, prima di effettuare la propria scelta, è dunque la migliore cosa da fare per risparmiare soldi con il conto corrente più vantaggioso.

Ti potrebbe interessare anche:

 

Photo | Thinkstock

Rispondi