Come chiedere il rimborso a Groupon

di Sveva Commenta

Sono ormai moltissime le persone che fanno acquisti su Groupon, il famoso sito di shopping che molto spesso regala sconti davvero interessanti per i suoi clienti. Ma vi è mai capitato di dovere richiedere un rimborso sull’acquisto che avete fatto? Vi spieghiamo la procedura da mettere in pratica che non è così complicata e che vi consentirà di riavere indietro i vostri soldi.

Groupon

Per richiedere il rimborso su Groupon si può intatto contattare Customer Service, oppure compilare il modulo online dove vi saranno chiesti i dati del vostro acquisto e i vostri dati personali. Il rimborso può essere rappresentato dalla restituzione dei soldi oppure da un credito che potrete poi spendere in un secondo momento, sempre facendo acquisti sul sito. Ma quando si può richiedere un rimborso dell’acquisto fatto? Ci sono casi ben precisi che vi andiamo ad elencare.

COME RISPARMIARE SUGLI ACQUISTI CON GROUPON

  • se il commerciante richiede il pagamento di costi aggiuntivi per l’erogazione dell’offerta che non erano specificati su Groupon
  • se non avete usufruito del coupon per overbooking, dunque non per colpa vostra, oppure se non avete avuto la possibilità di riscattare il coupon con il commerciante prima della scadenza ma per cause non collegabili a voi
  • se la prestazione ottenuta non corrisponde a quella che avete comprato da Groupon

In tutti questi casi potrete tranquillamente richiedere il rimborso dei soldi da voi spesi per l’acquisto su Groupon, fermo restando che potrete decidere se riavere la somma indietro oppure ottenere un bonus da scontare al vostro prossimo acquisto.

Rispondi