Come risparmiare soldi sull’abbigliamento per bambini

di Sveva Commenta

Come risparmiare soldi sull’abbigliamento per bambini? Solo chi ha figli piccoli sa quanto sia grande l’impegno economico per regalare loro una vita dignitosa e adatta alla loro età. Scuola, amici, sport, sono tutte sfere della vita di un bambino che costano ai genitori sempre molti soldi. E allora l’obiettivo per i genitori diventa quello di risparmiare su ciò che si può, per esempio sull’abbigliamento.

abbigliamento bambini

Anche perché, specie per i bambini molto piccoli, i vestiti durano pochi mesi, fino a quando non si cresce di qualche centimetro e le tutine vanno strette. Oggi per risparmiare soldi sull’abbigliamento per bambini ci sono molte strade da percorrere. Per esempio quella dei negozi di usato che mettono in vendita a prezzi decisamente più bassi indumenti di ogni tipo in buono stato. Non si compra insomma abbigliamento da bambino vecchio e usurato ma, semplicemente, si risparmia sull’acquisto di capi di abbigliamento utilizzati ma semi nuovi (anche perché è difficile che un bambino piccolo riesca a rovinare i vestiti).

Se invece non vi piace l’idea di fare indossare ai vostri figlioletti vestiti usati, il consiglio per risparmiare sull’abbigliamento è quello di rivolgervi ai negozi considerati low cost che vendono abbigliamento da adulti ma hanno anche una vasta sezione dedicata ai piccoli. Qualche esempio pratico? H&M o Oviesse, due marchi di abbigliamento low cost che hanno ideato anche una linea per bambini con vestiti in vendita a poco prezzo e davvero molto carini e alla portata di tutti. Risparmiare sui bambini si può, e allora cosa aspettate?

Foto | Thinkstock

 

 

Rispondi