Come risparmiare con il car pooling

di Alessandro Bombardieri Commenta

Ecco come funziona il car pooling in Italia...

Pure in Italia negli ultimi tempi si sta diffondendo la pratica del car pooling, non a caso sono molti i siti che permettono di organizzarsi come per esempio carpooling.it, roadsharing.com, bring-me.it, blablacar.it e molti altri…

Per poter utilizzare questi siti e quindi sfruttare il car pooling è sufficiente effettuare la registrazione inserendo i propri dati anagrafici e altre informazioni di base. Se si desidera creare un “viaggio” è possibile pubblicare un annuncio indicando la destinazione, la data ed altri dettagli.


A questo punto gli altri utenti possono aggregarsi al viaggio, condividendo le spese dello stesso oppure facendo solo da passeggeri qualora possibile. In questo modo si possono risparmiare molti euro: per esempio è possibile viaggiare da Milano a Sanremo con soli 14 euro oppure si può andare in Olanda con appena 60 euro. Secondo i numeri raccolti da Bring Me Social Carpooling ogni mese i viaggi presenti sul sito sono aumentati del 35%, a conferma del grande interesse verso il car pooling.

INCENTIVI AUTO 2013

Il car pooling inoltre non è solamente un modo intelligente per risparmiare sui viaggi in auto ma è anche un metodo per diminuire le emissioni inquinanti dei veicoli: meno auto circolano in strada meno emissioni inquinanti ci saranno.

Tra i viaggi preferiti dagli italiani ci sono quelli che collegano le grandi metropoli, per esempio Roma-Milano è il più gettonato. In questo periodo estivo sono molti anche i viaggi verso luoghi quali Marche, Puglia, Calabria, Sicilia e Campania mentre per quanto riguarda le mete europee vanno per la maggiore Monaco, Vienna, Parigi, Zurigo, Bruxelles e Praga.

Rispondi