Come risparmiare acqua

di Ma.Ma. Commenta

Per risparmiare acqua basta mettere in pratica qualche piccolo trucchetto che a fine mese vi regalerà però una bolletta meno salata.

Com risparmiare acqua? Per tagliare i costi delle bollette e arrivare alla fine del mese senza patemi e assilli vari è necessario fare particolare attenzione ai consumi in casa che molto spesso regalano costi salatissimi da sostenere. L’acqua per esempio rappresenta uno di quei costi: ma per risparmiare un po’ sul consumo quotidiano possiamo mettere in pratica qualche piccolo trucchetto che ci consentirà di ridurre un pochino le spese.

Intanto quando si usa l’acqua occorre sempre fare attenzione agli sprechi inutili: sono quelli che vi costeranno di più e non saranno realmente necessari. Esempio pratici: quando vi lavate i denti, aprite il rubinetto dell’acqua solo nel momento in cui vi serve e non fate scendere acqua a litri, inutilmente, mentre siete lì che spazzolate i denti. Idem per la doccia, specialmente in estate: se, specialmente le donne, mettete sui capelli la tipica maschera idratante che necessita di tre minuti di posa, cercate di non fare scendere a vuoto l’acqua per tre minuti e vedrete che risparmiarete un bel po’. Preferite sempre la doccia alla vasca, il risparmio di acqua sarà assicurato.

Anche in cucina, cercate di ottimizzare. Per risparmiare acqua dovrete fare particolare attenzione al momento in cui sarete pronti a sciacquare pentole e piatti: non perdetevi in cose inutili ma siate rapidi e organizzati. Cercate di non buttare mai via l’acqua di cottura della pasta che potrà servirvi per annaffiare le piante o anche per lavare i piatti particolarmente unti. Se siete soliti lavare da soli la vostra automobile, fatelo usando il classico secchio con sapone e non con la gomma dell’acqua aperta. Tanti piccoli accorgimenti che vi faranno evitare sprechi di acqua: provate!

Foto | Thinkstock

Rispondi