Buoni Fruttiferi Postali novità di giugno

di GianniPug Commenta

Debuttano due nuove proposte...

La Cassa Depositi dei Prestiti ha varato due nuovi Buoni Fruttiferi Postali, che vanno ad integrare l’offerta di quelli emessi alla fine dello scorso mese di maggio. Come sempre, si tratta di ottime occasioni di investimento a corto, medio e lungo termine.


Sono due in particolare le novità introdotte, a partire dal Buono BFP Europa (Serie P57), il quale è dedicato a chi vuole beneficiare di possibili futuri rialzi dei Mercati azionari europei rappresentati dall’Indice EURO STOXX 50, con la garanzia del capitale investito e con la certezza di ottenere un rendimento minimo garantito. Il BFP Europa ha una durata massima di 4 anni e riconosce dopo 12 mesi un tasso nominale lordo pari al 4,00% se la variazione annua dell’Indice EURO STOXX 50 è maggiore o uguale al 7,00%. Dal 2° al 4° anno riconosce un tasso nominale loro pari al 4,00% se la variazione annua dell’Indice EURO STOXX 50 è maggiore o uguale al 10,00%. Il rendimento minimo garantito è pari al 1,00%.

Debutta poi anche il Buono RisparmiNuovi (Serie L01), il quale ha una durata di 3 anni e riconosce al 1° e al 2° anno un tasso nominale lordo pari al 1,00%, mentre alla scadenza del terzo anno un premio del 5% lordo calcolato sul valore nominale investito. Il tasso di rendimento interno lordo a scadenza è pari al 2,28%.

COME SOTTOSCRIVERE BUONI FRUTTIFERI POSTALI

Non sono previsti costi particolari per la sottoscrizione o il rimborso dei Buoni Fruttiferi Postali, ad eccezione delle spese fiscali. Per comprarli bisogna andare in un ufficio postale e mostrare un documento di riconoscimento valido ed il proprio codice fiscale. Inoltre i titolari di un conto corrente presso le Poste possono procedere all’acquisto online dei buoni fruttiferi postali, usando i servizi presenti nel sito internet di Poste Italiane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>