Macchie sui tessuti, come toglierle in modo economico

di Sveva Commenta

Macchie sui tessuti, come toglierle in modo economico.

Le macchie sui tessuti richiedono l’utilizzo di prodotti specifici per essere tolte ma non sempre è così, perché in alcuni casi anche i vecchi rimedi della nonna funzionano e hanno anche un altro vantaggio, oltre all’efficacia: sono di norma molto più economici degli smacchiatori acquistati al supermercato o in qualsiasi altro negozio. E allora come fare per togliere le macchie dai tessuti e dai vestiti in modo low cost?

vestito macchiato

Intanto occorre fare una prima differenziazione: se la macchia è fresca, basta utilizzare un pochino di acqua frizzante direttamente sulla parte da trattare e la macchia se ne andrà; se invece la macchia è già asciutta, l’acqua frizzante non si rivela più efficace ed è meglio ripiegare allora su sale fino e limone oppure sul mix sale fino e aceto. In questo caso dovete coprire la macchia di sale, poi tamponatela con del succo di limone prima di procedere al normale lavagggio. Se la macchia è su di un tessuto più delicato, tipo raso oppue seta, dovrete coprire di sale la parte macchiata, lasciando in posa per una notte, prima di procedere al risciacquo con acqua tiepida e aceto.

Le macchie di caffè si tolgono invece in modo ancora diverso: se la macchia è fresca, stendete il capo macchiato su di una ciotola vuota, poi versatevi sopra dall’alto dell’acqua bollente. La macchia sparirà subito. Se invece la patacca di caffè è già asciutta, occorre fare in un altro modo. Mettete dell’aceto sulla zona da trattare, lasciate in posa per un’oretta e poi infilata in lavatrice procedendo con il normale lavaggio.

Foto | Thinkstock

 

Rispondi