Come risparmiare batteria sul cellulare

di Sveva Commenta

Con qualche piccolo trucco è possibile risparmiare la batteria del telefono: usandolo solo quando ci serve e limitando il traffico dati sarà possibile avere il cellulare sempre disponibile.

Risparmiare batteria sul cellulare è importante soprattutto per essere sicuri di avere sempre la possibilità di fare una chiamata d’emergenza qualora ci servisse. Soltanto che, specialmente oggi che i telefoni vengono usati un po’ per tutto e che il traffico dati scarica di un bel po’ la batteria, fare durare i telefonini a lungo accesi è davvero una impresa difficile. Con qualche piccolo trucco, però, è possibile risparmiare la batteria del telefono per rientrare a casa e cercare la prima presa disponibile per ricaricare il nostro cellulare.

donna con cellulare

Tenere acceso il cellulare solo quando serve è la prima mossa utile per risparmiare batteria. Può sembrare una cosa ovvia ma sono in pochi a spegnere il cellulare quando sanno di non usarlo. Se andate in palestra e sapete di passarci un paio di ore, lasciate il telefono spento nell’armadietto e risparmierete. Idem se contate di andare a letto un paio di ore o siete in un luogo dove tanto non c’è linea. Risparmiare batteria è semplice se il telefono rimane spento, no?

Ancora, per ottenere lo stesso obiettivo potete togliere la vibrazione che fa spendere molta batteria. Anche la retroilluminazione vi scarica il telefono e quindi, se proprio non è necessaria, non usatela. Per risparmiare batteria potete anche evitare di cercare la linea con troppa insistenza. Nei posti dove non c’è segnale, la ricerca costante comporta un dispendio di batteria davvero notevole che farà scaricare il vostro cellulare in tempi velocissimi. Infine, se siete fuori e avete poca batteria, cercate di non navigare su internet: meglio conservare la carica per una telefonata eventualmente, per cui rimandate la consultazione di internet a tempi migliori.

Foto | Thinkstock

Rispondi